Giacchina semplicissima ai ferri

Giacchina semplicissima ai ferri

Condividi l'articolo

Con questo tutorial spero di essere utile a quante di voi mi hanno chiesto come fare una giacchina semplicissima ai ferri, da bimbo, o da bimba (basterà cambiare il colore del bordino di rifinizione). Il modello è adatto anche a chi muove i primissimi passi nel mondo della maglia ai ferri. Procuratevi l’occorrente e realizziamo insieme questa giacchina.

giacchina semplicissima ai ferri

Occorrente

  • 350 gr. di filato misto lana, 50% lana vergine, 50% acrilico (50 gr= 150 mt), bianco
  • ferri 4
  • 20 gr. di misto lana celeste per il bordino
  • uncinetto 3
  • un bottoncino

Campione

10×10 cm=25 maglie e 40 ferri

Se preferite realizzare questro modello con un filato diverso, oppure in cotone, dovete preparare un campioncino per calcolare le maglie da avviare rispetto al campione del mio modello.

Misure

Taglia 0-2 mesi

giacchina semplicissima ai ferri

Punti impiegati

Maglia legaccio: tutti i ferri di andata e ritorno lavorati a diritto

Aumento interno o intercalato: inserire il ferro di destra sotto il filo orizzontale che unisce due maglie e portare quel filo sul ferro, quindi lavorare questa nuova maglia a diritto ritorto. 




Realizzazione giacchina semplicissima ai ferri

Dietro

Avviare 45 maglie e lavorare a maglia legaccio per 74 ferri. Al 75° ferro chiudere tutte le maglie.

Metà davanti

Avviare 22 maglie e lavorare a maglia legaccio per 62 ferri. Eseguire ora le diminuzioni della scollatura nel seguente modo:

63° ferro: diminuire 4 maglie, e lavorare le altre maglie normalmente a legaccio. (Rimangono sul ferro 18 maglie)

64° ferro: diminuire 1 maglia, e lavorare le altre maglie normalmente a legaccio. (Rimangono sul ferro 17 maglie)

65° ferro: diminuire 1 maglia, e lavorare le altre maglie normalmente a legaccio. (Rimangono sul ferro 16 maglie)




66° ferro: diminuire 1 maglia, e lavorare le altre maglie normalmente a legaccio. (Rimangono sul ferro 15 maglie)

67° ferro: diminuire 1 maglia, e lavorare le altre maglie normalmente a legaccio. (Rimangono sul ferro 14 maglie)

68° ferro: diminuire 1 maglia, e lavorare le altre maglie normalmente a legaccio. (Rimangono sul ferro 13 maglie)

69° ferro: diminuire 1 maglia, e lavorare le altre maglie normalmente a legaccio. (Rimangono sul ferro 12 maglie)

Proseguire fino al 74° ferro senza diminuzioni e al 75° ferro chiudere le 12 maglie rimaste sul ferro.

Lavorare l’altra metà davanti allo stesso modo ma in senso inverso (prima le maglie e poi le diminuzioni).

Manica

Avviare 25 maglie e lavorare a maglia legaccio distribuendo un aumento intercalato ad inizio ed uno a fine ferro (dopo la prima maglia e prima dell’ultima) nei ferri: 11°-17° 23°-27°-35°41°-47°. Proseguire fino al 50° ferro e chiudere al 51° ferro le 39 maglie della manica.

Rifinizioni e cuciture

Cucire con l’ago da maglia le spalle, le maniche, i sottomanica e i fianchi, tutto dal rovescio. Rivoltare dal diritto e con l’uncinetto e il colore bianco lavorare a maglie basse 32 maglie lungo i lati lunghi davanti, 15 in ciascuna metà scollatura davanti e 20 lungo il collo dietro, nella base inferiore lavorare una maglia bassa in ciascuna maglia a legaccio.

Eseguire ora un giro in celeste lavorando 1 maglia bassa, 3 catenelle, saltare 2 maglie di base. Negli angoli lavorare 1 maglia bassa, 3 catenelle ed 1 maglia bassa nella stessa maglia. Lungo la scollatura lavorare semplici maglie basse senza archetti.

Applicare un bottoncino decorativo, e fate subito indossare la giacchina semplicissima ai ferri al vostro piccolino.

QUI troverai altre copertine ai ferri con schemi e spiegazioni.

Ci vediamo per altri “giri di maglia”! Sofy. L

Passa a trovarmi anche su FACEBOOK

Sei un’appassionata di uncinetto? Allora visita il mio blog con tantissimi modelli, schemi e spiegazioni: Sfilo e Creo

Condividi l'articolo