Punto con losanghe fantasia

Punto con losanghe fantasia

Condividi l'articolo

In questo tutorial voglio spiegarvi come si lavora il punto losanghe fantasia ai ferri. Il punto ha delle linee piuttosto elaborate, ma basta seguire con attenzione lo schema e sarà semplicissimo: l’effetto vi stupirà sicuramente. Bellissimo per maglie e per copertine. Volete provarlo con me?

punto losanghe fantasia ai ferri

Occorrente

  • filato Boxer Cigno Nero, 50% lana vergine, 50% acrilico (50 gr= 125 mt), blu
  • ferri 3,5

Campione

10×10 cm= 20 punti e 35 ferri

Punti impiegati

Maglia rasata a diritto: lavorare una maglia a diritto

Maglia rasata a rovescio: lavorare una maglia a rovescio

Gettato: passare il filo sopra il ferro destro per creare un aumento.

2 Maglie chiuse insieme: chiudere in un unico punto a diritto due maglie sul ferro.




Realizzazione

Il punto si lavora su un numero di maglie divisibile per 14+1

1° ferro: *2 diritti, 2 insieme a diritto, 3 rovesci, 1 gettato, 1 rovescio, 1 gettato, 3 rovesci, 2 insieme a diritto, 1 diritto*. Ripetere da * a * per tutto il ferro e terminare con 1 diritto.

2° ferro e tutti i ferri pari: lavorare le maglie come si presentano

3° ferro: *2 diritti, 2 insieme a diritto, 2 rovesci, 1 gettato, 3 rovesci, 1 gettato, 2 rovesci, 2 insieme a diritto, 1 diritto*. Ripetere da * a * per tutto il ferro e terminare con 1 diritto.

5° ferro: *2 diritti, 2 insieme a diritto, 1 rovescio, 1 gettato, 5 rovesci, 1 gettato, 1 rovescio, 2 insieme a diritto, 1 diritto*. Ripetere da * a * per tutto il ferro e terminare con 1 diritto.




7° ferro: *2 diritti, 2 insieme a diritto, 1 gettato, 7 rovesci, 1 gettato, 2 insieme a diritto, 1 diritto*. Ripetere da * a * per tutto il ferro e terminare con 1 diritto.

Proseguire seguendo lo schema grafico fino al 15° ferro e poi ripetere sempre dal 1° al 15° ferro fino a raggiungere la misura desiderata.

Schema del punto losanghe fantasia ai ferri

punto losanghe fantasia ai ferri

Ci vediamo per altri “giri di maglia”! Sofy. L

Passa a trovarmi anche su FACEBOOK

Condividi l'articolo